giovedì 20 novembre 2014

Liebester Award: Lo Scrittoio si tinge di rosa

Reazioni: 
Mie care Giovani Leve, posso con orgoglio annunciare che grazie a “Consigli d’arredo” lo Scrittoio è stato nominato per il Liebster Award. Molti di voi si chiederanno: Valeria di cosa stai parlando? È presto detto. Il "Liebester Award" è una catena virtuale che serve a diffondere e a far conoscere blog con meno di 200/300 followers.

Molto importante per chi come me, cerca di emergere in un mare tanto vasto.

Passo ora a elencare il regolamento, l’intervista e le mie rispettive nominations.

REGOLAMENTO
A) Ringraziare il blogger che ti ha nominato.
B) Rispondere a 10 domande.
C) Nominare altri 10 blog con meno di 200/300 followers.
D) Proporre 10 domande a cui i nominati dovranno rispondere.
E) Comunicare la nomina ai blog prescelti.



Alla fine dell’intervista potrete leggere i blog che intendo nominare.

1) Perché hai aperto il blog?
Ho sempre avuto la passione per la scrittura ma allo stesso tempo mi mancava il coraggio di pubblicare ciò che scrivevo, per cui ho a lungo conservato in un vasto cassetto tutto quello che scrivevo. Un giorno però ho deciso di darmi una possibilità e così ho deciso di aprire un blog in cui postare i miei lavori.

2) Ci parli un po’ delle tue passioni? 
Come ho già detto la scrittura in primis. Adoro leggere, i libri sono il pane di cui mi nutro. Nell’ultimo anno mi sono dedicata al disegno digitale dopo aver ricevuto in regalo una tavoletta grafica, e molto spesso mi diletto a ritrarre i personaggi del mio racconto fuori dal contesto in cui sono nati. Mi piace la musica, tutta senza distinzione di genere; adoro i videogames (si sono abbastanza Nerd) e le serie tv, soprattutto quelle fantasy.

3) Quanto pensi che i commenti e le interazioni siano utili per un blogger e in che modo?
È proprio per leggere i commenti e le critiche altrui che ho deciso di postare il mio romanzo sul blog. Per me sono molto importanti, aiutano a crescere e a migliorarsi, sempre se posti con educazione e rispetto. Sono pur sempre i miei pensieri, le mie emozioni e alle spalle di ogni singolo post c’è un duro lavoro. In ogni caso sono proprio i commenti ricevuti che mi hanno spronato a continuare il mio "pseudo lavoro non remunerato" di blogger.

4) Di cosa parli nel tuo blog?
All’inizio l’ho creato espressamente per postare il mio romanzo (che è in sostanza l’argomento principale) tuttavia adesso è diventato una sorta di blog di scrittura creativa, poiché ho intenzione di iniziare nuovi racconti brevi. Inoltre presto inizierò a recensire autori inediti che come me cercano di farsi conoscere.

5) Hai creato un rapporto di amicizia con altri blogger? Vi siete mai conosciuti personalmente?
Con alcuni sì, è nata una bella amicizia, con altri ci conoscevamo già prima di aprire un blog, tuttavia non ho ancora avuto modo di incontrarli di persona.

6) Come immagini il tuo blog tra due anni? Vorresti vederlo crescere/cambiare e in che modo?
Dopo il primo anno di vita non mi sarei mai aspettata tutta questa visibilità, benché davvero ci lavori notte e giorno. Tra due anni vorrei poter vedere il mio Scrittoio come un punto di riferimento per tutti quelli che, per timidezza o paura, non hanno ancora trovato il coraggio di esporre le proprie opere. Mi piacerebbe inoltre poter mostrare loro come un lavoro nato dal nulla possa infine diventare un libro pubblicato e questo lo spero di cuore.

7) La cosa che sai fare meglio?
Non lo so, vorrei rispondere scrivere ma ogni giorno imparo qualcosa di nuovo che rivoluziona tutto ciò che pensavo di sapere. Mi piace ascoltare gli altri e distribuire un po’ del mio ottimismo a coloro che mi chiedono consiglio.

8) Quanto tempo dedichi al tuo blog?
Dunque, generalmente il martedì e il venerdì sono i giorni cruciali poiché aggiorno il mio racconto. Durante il primo anno mi ci sono dedicata tutti i giorni, adesso invece posso concentrarmi su altri aspetti. In ogni caso uno sguardo di controllo è doveroso ogni giorno, perché non sai mai che problema ti può aspettare dietro l’angolo. Internet sa essere implacabile a volte.

9) Come nascono i tuoi post?
Non so dirlo con esattezza in verità, perché neanche io so cosa andrò a scrivere nel momento in cui mi pongo davanti al foglio bianco. Non amo preparare scalette o pensare troppo al post, di solito scrivo tutto di getto e come dico sempre: la storia si scrive da sola. Quindi credo che i miei post prendano vita semplicemente dalla mia fantasia.

10) Un saluto a chi legge?
Ringrazio tutti quelli che si sono sorbiti la mia intervista e vi invito inoltre a leggere il mio racconto e a seguire il mio Scrittoio Segreto per conoscere altri autori di cui nessuno ha mai sentito parlare. Grazie ancora e come sempre vi auguro una Buona Lettura.

Queste sono le mie Nominations:



Le mie 10 domande saranno le stesse che sono state poste a me, le trovo interessanti e non vedo l’ora di leggere le vostre risposte.

4 commenti:

  1. Grazie Valeria! ora mi metto al lavoro per rispondere alle domande e proporre dieci blog!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bene :) appena la completi vengo a leggerla

      Elimina
  2. Ciao Valeria, grazie per la nomination! Io e la mia collega Lucia risponderemo alle domande al più presto, nominando 10 blog! :) A presto
    -Sentieri Letterari-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. benissimo, verrò a leggere l'intervista allora

      Elimina

Dimmi cosa ne pensi